RIMBORSO DEL VIAGGIO
Cerca nel sito
 VIAGGI   
  GUIDA LIBERTADISCELTA  Consumo razionale |







 

Rimborso del viaggio

Il rimborso del viaggio. Il turista ha diritto al rimborso totale o parziale del viaggio in caso di rinuncia o di impossibilità a partire. Lo ha sottolineato lo Sportello del Turismo del Movimento Difesa del Cittadino (MDC) in un articolo del 29 luglio 2010 rispondendo alle richieste d'informazione dei cittadini che hanno dovuto annullare il proprio viaggio o vacanza. Secondo l'associazione dei consumatori alcuni tour operator, hotel e agenzie di viaggio non procedono al rimborso della caparra o della somma pagata integralmente dal turista anche nei casi in cui è prevista una copertura assicurativa.

Come chiedere il rimborso del viaggio

Nella nota l'associazione MDC invita i consumatori a premunirsi in tre modi:

  • Polizza assicurativa sulla vacanza. Sottoscrivere sempre una polizza assicurativa sulla vacanza/viaggio. Vedi anche assicurazione viaggio.
  • Clausole del contratto della vacanza. Leggere attentamente le condizioni contrattuali del viaggio e le modalità per chiedere il recupero integrale o parziale della somma già pagata.
  • Conservare tutti i documenti. Documentare i motivi che hanno impedito il viaggio (es. certificati medici) per fare fronte alle eventuali richieste di chiarimento da parte della compagnia assicurativa che dovrà rimborsare il turista. In questo modo si può fare fronte all'eventuale opposizione della compagnia assicuratrice a rimborsare il costo del viaggio.

Per ogni ulteriore informazione in merito rimandiamo direttamente allo Sportello Turismo di MDC che anche in estate offre consulenza ai consumatori e ai cittadini sui problemi che si verificano durante le vacanze ed i viaggi. 09 / 08 / 2010



Commenti




 
 


Viaggiare

 
Per contattarci: libertadiscelta@lapaweb.com | Fonti e bibliografia - Note Legali e Termini di utilizzo - Creative Commons - Norme Privacy Google