libertadiscelta


Casa | Riscaldamento | Rendimento del termosifone | Dispersioni termiche in casa |

Eliminare l'aria dai termosifoni

Eliminare l'aria dai termosifoni consente di risparmiare sulla bolletta del gas del riscaldamento domestico. La presenza di bolle d'aria nell'impianto di riscaldamento riduce l'efficacia termica dei radiatori ed aumenta il consumo di gas della caldaia. Le bolle d'aria nell'impianto non consentono il riscaldamento uniforme della zona alta dei radiatori. Il radiatore si presenta caldo soltanto nella zona inferiore. Un altro segnale della presenza delle bolle d'aria nei radiatori è il rumore del gorgoglio dell'acqua contenuta nel termosifone, che talvolta di presenta durante le ore di accensione del riscaldamento.

Come sfiatare i termosifoni

Eliminare l'aria dai termosifoni è una operazione molto semplice, deve essere eseguita almeno una volta l'anno (alla prima accensione del riscaldamento) e non richiede una mano esperta. Nei passi seguenti forniremo alcune indicazioni pratiche per "sfiatare" i termosifoni:

  • Prima di tutto controllate che tutti i radiatori siano aperti. Ogni radiatore (termosifone) è dotato di una manopola a due versi: aperto (A) e chiuso (C). Per aprire il radiatore, ruotate la manopola del calorifero in senso antiorario fino alla fine della corsa.
  • Se avete un impianto di riscaldamento autonomo, spegnete la caldaia dall'interruttore eletrico ed aumentate la quantità di acqua presente nell'impianto, agendo sulla manopola a farfalla (in genere si trova sotto la caldaia murale). Fate attenzione a non superare la pressione di 2 BAR (atmosfere). Potete controllare la pressione dell'acqua nell'impianto di riscaldamento tramite il manometro situato sulla caldaia murale. Alla fine dell'operazione chiudete la manopola dell'acqua.
  • Se avete un impianto di riscaldamento centralizzato potete procedere alle operazioni di sfiato dei radiatori, ignorando quelle da compiere sulla caldaia.
  • Entrate in casa e prendete un recipiente per l'acqua (una bacinella, un bicchiere ecc).
  • Andate sul radiatore più lontano dalla caldaia.
  • Aprite lentamente la valvola di sfiato del radiatore per far uscire l'aria del radiatore. La valvola di sfiato è situata nella parte alta del radiatore, generalmente al lato opposto della manopola di chiusura-apertura. Si presenta sotto forma di rondellina, da girare, o nei vecchi modello sotto forma di vite da allentare.
  • Ponete il recipiente sotto la valvola di sfiato. Non appena l'avrete allentata inizierà a far uscire acqua e aria. Aprite la valvola di sfiato lentamente. Inizialmente uscirà soltanto aria che, essendo più leggera dell'acqua, si concentra nella zona superiore dei radiatori.
  • Fate uscire l'aria dal radiatore fino a quando comincerà ad uscire un getto d'acqua costante. Quando la bolla d'aria sta per esaurirsi il getto d'aria si trasforma in aria e acqua. Attenzione agli spruzzi. Fate uscire l'aria fin quando gli spruzzi si trasformano in un getto d'acqua costante (senza aria). A quel punto chiudete la valvola di sfiato del radiatore.
  • Eseguite le stesse operazioni su tutti i radiatori dell'impianto di riscaldamento. Partendo dal radiatore più lontano fino a quello più vicino alla caldaia.
  • Tornate sulla caldaia per verificare la pressione dell'impianto sul manometro. In un appartamento su un piano l'indicatore deve trovarsi alla pressione di 1 BAR (una atmosfera). Nel caso in cui la pressione fosse superiore, potete abbassarla aprendo per qualche decina di secondi la valvola di sfiato su un radiatore dell'impianto, facendo fuoriuscire l'acqua in eccesso nel contenitore (bacinella o bicchiere).
  • Accendete la caldaia e controllate che ogni radiatore si scaldi uniformemente. Dopo alcuni minuti di funzionamento, se un radiatore non si scalda nella parte alta è probabile che sia ancora pieno d'aria. Può capitare che l'aria nell'impianto non sia stata eliminata completamente. In quest'ultimo caso dovrete ripetere le operazioni precedenti agendo sulla valvola di sfiato del singolo radiatore.

Un impianto di riscaldamento efficiente equivale ad una minore spesa sulla bolletta del gas. Le operazioni di sfiato dei termosifoni per eliminare le bolle d'aria sono molto semplici e durano solo pochi minuti ogni anno.

condividi su Facebook


Scrivi il tuo commento