DISDETTA INFOSTRADA
Cerca nel sito
 DISDETTA ADSL  CASA | BANCA | LAVORO | ENERGIA | VIAGGI | AUTO | ASSICURAZIONE | RISPARMIARE  
  GUIDA LIBERTADISCELTA  Consumo razionale | Assicurazioni | Vacanza | Scuola | Tasse | Mutuo |







 

Disdetta Infostrada

La disdetta Infostrada può essere richiesta dagli utenti del servizio Adsl Infostrada in qualsiasi momento in base alla Legge Bersani del 2007. Il recesso dal contratto può avvenire spedendo tramite raccomandata A.R. (con ricevuta di ritorno) una lettera di disdetta all'indirizzo del servizio Disdette indicato da Infostrada nel contratto. E' consigliabile verificare sul sito Infostrada o al call center Infostrada che l'indirizzo del servizio disdette indicato nel contratto sia ancora ancora valido.

Costo recesso anticipato

In caso di cessazione del servizio è previsto dalla legge soltanto un contributo una tantum di disattivazione di importo pari ai costi sostenuti dall'operatore per la gestione del distacco. I costi della disattivazione possono variare sulla base della tecnologia di erogazione del contratto. Nel 2011 il costo della disattivazione dell'adsl Infostrada è un importo massimo di 65 euro. In caso di contratti con servizi di comodato o di locazione, anche in presenza di tacito rinnovo, l'utente può chiedere la disattivazione anticipata. In tali casi l'utente deve restituire gli apparecchi in comodato (es. modem, router, cordless, modem Voce Wi-fi, chiavetta USB ecc.) salvo diversa disposizione contrattuale. In alcuni contratti di servizio potrebbe anche essere richiesto all'utente di sostenere il costo di acquisto dell'apparecchio in comodato.



Commenti




 
 


Disdetta servizio

 
Per contattarci: libertadiscelta@lapaweb.com | Fonti e bibliografia - Note Legali e Termini di utilizzo - Creative Commons - Norme Privacy Google