COME FARE UN GIARDINO FAI DA TE
Cerca nel sito
 GIARDINO  CASA | BANCA | LAVORO | ENERGIA | VIAGGI | AUTO | ASSICURAZIONE | RISPARMIARE  
  GUIDA LIBERTADISCELTA  Consumo razionale | Assicurazioni | Vacanza | Scuola | Tasse | Mutuo |







 

COME FARE UN GIARDINO FAI DA TE

Il giardinaggio è l'hobby più diffuso al mondo. Pur richiedendo molto impegno e preparazione, centinaia di migliaia di persone praticano il giardinaggio nel proprio tempo libero per curare un angolo verde, il giardino di casa o un terreno fuori città. All'apparenza potrebbe sembrare una scelta irrazionale, del tutto insensata, ma non è così. Curare da sé un giardino è un'attività piacevole almeno quanto ammirarlo e godere della sua presenza. La soddisfazione di veder crescere una pianta messa a dimora, controllando settimana dopo settimana la sua crescita è un piacere unico ed indescrivibile. Certo, non sempre è facile trovare la specie giusta nel posto giusto ed il frutto del lavoro potrebbe richiedere anche molti anni. Chi si avvia al giardinaggio deve mettere in conto molta pazienza, lavoro e qualche sbaglio.

Vantaggi del giardino fai da te

  • Possibilità di personalizzare il giardino in base ai propri gusti.
  • Soddisfazione di sentirsi autore e creatore del giardino.

Svantaggi del giardino fai da te

  • Creare un giardino come opera "fai da te" richiede impegno, sacrificio e preparazione. E' opportuno essere animati fin dall'inizio da interesse e passione.
  • Occorre mettere in conto il rischio di commettere sbagli nella scelta delle specie di piante da mettere a dimora.
  • I risultati del proprio lavoro sono visibili solo nel tempo. In qualche caso, molti anni dopo.



Commenti

Scrivi il tuo commento sulla pagina
"COME FARE UN GIARDINO FAI DA TE "





 
 


Giardino

 
Per contattarci: libertadiscelta@lapaweb.com | Fonti e bibliografia - Note Legali e Termini di utilizzo - Creative Commons - Norme Privacy Google